FOLLOW US
Hotel situato a Steccato di Cutro (KR) riservato ideale per Famiglie e per chi viaggia !!

Elenco Escursioni suggerite dalla struttura :

Tour Le Castella Punta Delle Castella, nome ufficiale abbreviato nella più nota Le Castella è una frazione di Isola di Capo Rizzuto in provincia di Crotone, in Calabria. È anche chiamata dai residenti I Casteddi o I Casteddri.È situata sulla costa ionica della Calabria, a 10 km da Isola di Capo Rizzuto e domina la baia con l'antica fortezza aragonese.Borgo marinaro, è noto principalmente per la fortezza aragonese e per le sue coste che si succedono dalle spiagge di sabbia di vario spessore e colore e per le scogliere con resti archeologici greco-romani tuttora visibili, inoltre la flora e la fauna marina sono tutelate dall 'area marina protetta di Capo Rizzuto, la più estesa in Italia.

 

 

 

Tour Capo colonna

Questo tour vi farà fare un salto nel passato, dall’antica Grecia alla storia più recente. Capo Colonna è uno dei luoghi simbolo della grecità d'Occidente; è uno dei siti archeologici più famosi della Calabria, ed anche uno dei santuari più importanti e meglio conosciuti della Magna Grecia.

 

 

 

 

 

 

 

   

Tour Valli Cupe 

Situata ai piedi dell’altopiano silano, al centro di un contesto naturalistico, storico e culturale ricchissimo, la Riserva naturale regionale delle Valli Cupe può essere considerata tra i più affascinanti e suggestivi siti naturalistici della Presila catanzarese e dell’intera Calabria.

Con le incantevoli cascate immerse in luoghi incontaminati, i canyon che celano tesori di biodiversità inaspettati, le viste mozzafiato su gole e dirupi che scendono a strapiombo per centinaia di metri, il fascino delle cascate e dei ruscelli dalle acque limpidissime, i numerosi alberi monumentali e un patrimonio floristico e faunistico di altissimo valore, la Riserva delle Valli Cupe merita un posto di rilievo nel novero delle bellezze naturalistiche della penisola italiana.

 

 

 

Tout Santa Severina

 

 

 

 Il castello normanno di Santa Severina, detto Carafa o di Roberto il Guiscardo, il re normanno che ne ordinò la costruzione nel XI secolo, è considerato una delle antiche fortezzemeglio conservate dell'Italia meridionale.

L'imponente struttura si estende per 10.000 m² circa e domina sull'ampia valle del fiume Neto e le colline del Marchesato di Crotone, vicino a Crotone. È composta da un mastio quadrato e da quattro torri cilindriche che si trovano ai lati del castello; è inoltre fiancheggiato da quattro bastioni sporgenti in corrispondenza delle torri.

La sua ossatura, i suoi sotterranei complessi e le imponenti torri rendono il castello un esempio tipico di architettura militare.